Chiudi

Calendario MRSN 2019

Informazioni:

Promozione attività editoriale
Laura Pivetta
Tel. +39 011 4325679

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Calendario MRSN 2019

Collezioni Paleontologiche

Le collezioni paleontologiche del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino nella tavole delle pubblicazioni ottocentesche

Il Museo Regionale di Scienze Naturali conserva una vasta collezione paleontologica, costituita prevalentemente da reperti storici universitari.

Nel corso dell'Ottocento l'Università degli Studi di Torino aveva visto i suoi illustri studiosi condurre gli scavi che avrebbero portato ai ritrovamenti che costituiranno il nucleo centrale delle prime importanti collezioni.

Nel 1980, con una Convenzione firmata con Regione Piemonte, l'Università cederà la gestione di tutto il suo patrimonio paleontologico al Museo.

Le collezioni più antiche, ricche di campioni di importanza storica e scientifica, sono state descritte in molti testi ottocenteschi presenti nella Biblioteca del Museo Regionale di Scienze Naturali.

Le ossa fossili di vertebrati, descritti da Etienne Borson nelle Memorie dell'Accademia delle Scienze di Torino nel 1823, appartengono a dei proboscidati trovati nell'Astigiano o agli antracoteri delle ligniti di Cadibona.

I resti di vertebrati miocenici della Fauna di Pikermi (Grecia), mandati nel 1860 da Giuseppe Malavasi (console del Regno di Sardegna ad Atene) a Vittorio Emanuele II, sono stati commentati ed elencati da Albert Gaudry.

I molluschi miocenici della Collina di Torino e quelli pliocenici dell'area astigiana o della Liguria sono stati studiati in una monografia in 30 volumi da Luigi Bellardi e da Federico Sacco.

Le immagini di questo calendario, rielaborate, sono tratte da alcuni importanti testi scientifici dello stesso periodo. La scelta delle tavole, a cura della sezione di paleontologia, è stata fatta in base alla rilevanza scientifica dei reperti fossili rappresentati, tutti presenti nelle collezioni paleontologiche del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino.

Le immagini di questo calendario


Le immagini di questo calendario sono tratte da libri antichi, sette-ottocenteschi, tutti conservati presso la Biblioteca del Museo.

La Biblioteca, oltre ad un fondo antico di grande valore in cui sono presenti più di 6000 titoli, possiede circa 19.000 monografie moderne e circa 1000 riviste naturalistiche provenienti da tutto il mondo.

Il Museo Regionale di Scienze Naturali è anche editore e pubblica un bollettino annuale e numerose pubblicazioni specialistiche e divulgative sulle scienze naturali.

 

Il Calendario 2019 del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino è in distribuzione gratuita. Deve essere prenotato tramite email, scrivendo all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.