Chiudi

Bibliografia sui viaggi

Informazioni:

Tel. +39 011 4326339 / Fax +39 011 4324424

Bibliotecaria
Marina Spini
Tel. +39 011 4326318

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Bibliografia sui viaggi

I libri antichi sui viaggi
nel Fondo Spinola della Biblioteca

Il marchese Massimiliano Spinola, conte di Tassarolo, senatore del Regno Sardo, appartenente ad una delle più illustri famiglie liguri, visse dal 1780 al 1857. Liberale in politica, accusato ingiustamente di simpatie mazziniane, venne arrestato nel 1833 e rinchiuso per sei mesi nella fortezza di Alessandria.

Confinato in seguito per lungo tempo agli arresti domiciliari nel suo castello di Tassarolo, approfittò di questo periodo di reclusione per dedicarsi con passione agli studi di entomologia.

La sua collezione entomologica, comprendente soprattutto Imenotteri, rappresenta un patrimonio scientifico notevolissimo, ora parte integrante delle collezioni del Museo.

In campo entomologico Spinola pubblicò anche 53 lavori suoi sulle principali riviste scientifiche italiane e francesi dell'epoca.

Poiché non poteva muoversi dal castello di Tassarolo, il marchese raccolse nel palazzo un'eccezionale biblioteca, comprendente tutte le principali opere entomologiche, zoologiche e sui viaggi di esplorazione, pubblicate dal 1500 ai suoi giorni.

La raccolta di opere di viaggi è di altissimo livello: tra i titoli presenti ricordiamo le raccolte cinque-seicentesche sulle scoperte delle Americhe di Theodor de Bry, i diari dei viaggi di Cook, la Description d'Egypte degli scienziati al seguito di Napoleone e tantissimi altri.

Il Museo acquistò nel 1982 dagli eredi Spinola questa raccolta, composta da 3771 titoli, corrispondenti a 6282 volumi: tutti sono stati ormai catalogati e fanno parte integranti delle collezioni della Biblioteca.

 

Questa bibliografia è disponibile in Download allegati.