Chiudi

Histoire générale des voyages

Informazioni:

Tel. +39 011 4326339 / Fax +39 011 4324424

Bibliotecaria
Marina Spini
Tel. +39 011 4326318

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Histoire générale des voyages

Histoire générale des voyages, ou Nouvelle collection de toutes les relations de voyages par mer et par terre qui ont été publiées jusqu'à présent dans les différentes Langues de toutes le Nation connues.

Il personale della Biblioteca del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino ha selezionato da Histoire générale des voyages, opera dell'abate Antoine François Prèvost, le storie di alcuni viaggiatori, personaggi forse poco noti ma di grande interesse per le esperienze da loro vissute e raccontate. Nel corso dei prossimi mesi verrà dedicato uno speciale approfondimento su alcuni di loro:

  • Alvise Cadamosto (1429-1483) esploratore veneziano dell'Africa occidentale per conto del principe portoghese Enrico il Navigatore [vol. 6]
  • John Davis (1550-1605) pilota inglese su nave olandese dal 1598 al 1600. [Capo di Buona Speranza, Madagascar, Comore, Maldive, India, Sumatra [vol. 3]
  • François Pyrard de Laval (1578-1623) navigatore francese, Capo di Buona Speranza, Madagascar, Comore. Naufragio alle Maldive nel 1602, imprigionati dal re per vari anni. Nel 1607 approfittano di un attacco pirata per raggiungere l'India. Nuovamente imprigionato con i compagni e malato viene condotto a Goa nel 1608. Solo nel 1611 rientra in Francia [vol. 30]
  • John Saris (1580-1643) fattore inglese a Bantam, inviato in Giappone nel 1613 [vol. 5]
  • Nzinga (1582-1663) regina dell'Angola, in relazione coi Portoghesi [vol. 17]
  • Robert Knox (1640-1720) viaggiatore scozzese su un vascello della Compagnia Inglese delle Indie Orientali, naufragio a Ceylon nel 1657 e prigioniero sull'isola per 19 anni [vol. 32]
  • Michelangelo Guattini (morto 1668) e Dionigi Carli (morto nel 1695) missionari cappuccini italiani in Congo dal 1666; dopo la morte di Guattini anche Carli si ammala, poi ottiene di imbarcarsi per il Brasile su una nave portoghese carica di schiavi [vol. 16]
  • Jean-François Gerbillon (1654-1707) gesuita francese. Raggiunge la Cina nel 1687 e si stabilisce lì per molti anni, viaggiando per conto dell'imperatore Kangxi in Tartaria [vol. 24, 27-28-29]
  • Giovanni Francesco Gemelli Careri (1651-1725) avventuriero e viaggiatore italiano. Nel suo Giro intorno al mondo raggiunge e descrive la Cina nel 1695 [vol. 20]
  • André Brue (1654-1738) direttore Compagnia commerciale francese in Senegal dal 1697 al 1720 [vol. 7-8]
  • Job ben Solomon, jalofs mussulmano del Senegambia, figlio di un principe, catturato dai Mandingo nel 1730 e venduto come schiavo agli Inglesi, finisce nel Maryland. Scoperta la sua origine e cultura viene liberato e nel 1735 torna in patria [vol. 9]

Tags