Chiudi

Agenda Scuola 2017-2018

Informazioni:

Dirigente Staff
Lucia Brizzolara
Tel. +39 011 4322854

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Agenda Scuola 2017-2018

Il Consiglio Regionale del Piemonte ha pubblicato anche quest'anno l'Agenda Scuola, un diario scolastico per gli insegnanti che accompagna maestri e professori da settembre a giugno.

L'edizione 2017-2018 conferma la collaborazione con il Museo regionale di Scienze naturali, nata per promuovere e incrementare la cultura scientifica, in modo particolare tra le giovani generazioni.

Al piede di ogni pagina sono inseriti argomenti culturali; le pillole proposte nel mese di ottobre sono tutte dedicate alle scienze naturali.

L'Agenda viene distribuita gratuitamente agli insegnanti, fino ad esaurimento scorte, nella sede Urp del Consiglio Regionale e nelle sedi Urp della Regione nei capoluoghi del Piemonte.

Inserto a colori

Biografie di naturalisti piemontesi illustri

Il Museo regionale di Scienze Naturali di Torino, nelle pagine dell'inserto a colori, rende omaggio a otto autorevoli naturalisti piemontesi, vissuti dalla metà del '700 al '900, che si sono distinti per qualità ed entità delle loro opere scientifiche e, spesso, per il loro impegno culturale e civile.

Questi naturalisti, curiosi ed appassionati della Natura, hanno prodotto una gran mole di studi ed allestito importanti collezioni, raccogliendo reperti anche attraverso lunghi viaggi avventurosi intorno al globo.

Con il loro operato hanno diffuso nuove idee e animato il dibattito all'interno della comunità scientifica sia italiana che straniera creando, in taluni casi, le condizioni per l'elaborazione di teorie scientifiche di grande rilevanza.

Obiettivo ambizioso di questa iniziativa è quella, dunque, di far conoscere il patrimonio immateriale di studi scientifici, e di documentare "in pillole" il ruolo significativo delle scienze della natura nella genesi dell'identità culturale dell'Italia, stabilendone un suo ruolo significativo nella cultura europea.

Si ringrazia il personale del Consiglio Regionale del Piemonte.