Chiudi

Variazioni Vincenti

Informazioni:

Conservatore
Rosa Camoletto
Tel. +39 011 4326300

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Risorse utili:

Vita Vegetale

Variazioni Vincenti

La vita sulla Terra si sviluppò quattro miliardi di anni fa nell'acqua dei mari e degli oceani, dove si formarono e iniziarono a vivere gli antenati dei batteri, degli animali, dei funghi e dei vegetali verdi.

Col tempo nei vari organismi comparvero alcune Variazioni Vincenti, che portarono alla comparsa e poi alla lenta differenziazione delle forme di vita, fino a raggiungere quella varietà di organismi che oggi contribuisce in modo sostanziale a rendere ricco e vivibile il nostro pianeta.

I diversi organismi "funzionano" con modalità differenti e possono occupare, in modo esclusivo o condiviso, le diverse nicchie ecologiche presenti in un territorio.

L'evoluzione porta ogni giorno alla nascita di nuove varianti, mentre la "concorrenza" e i cambiamenti ambientali, inclusi quelli generati dalle innumerevoli attività umane, possono portare alla riduzione o all'estinzione di molte specie.

Tutti i vegetali sono esseri viventi, perché sono formati da cellule, funzionano e si riproducono con il codice genetico dei cromosomi, utilizzano energia e sostanze per la crescita ricavati dall'ambiente.

Differenti modalità di nutrizione e di riproduzione, nonché alcuni caratteri strutturali, dimostrano l'origine da antenati comuni e permettono di ricostruire le tappe dell'evoluzione riunendo le specie secondo la loro cosiddetta parentela.

Per un uso generico descrittivo i vegetali possono essere identificati come appartenenti a grandi gruppi, che rispettano però solo in parte le moderne conoscenze sull'evoluzione.

L'evoluzione vegetale

 

La vita vegetale ebbe origine da batteri con clorofilla, poi si formarono le alghe, i muschi, le felci, le gimnosperme e infine le piante a fiore. I batteri, organismi procarioti, unicellulari privi di membrana nucleare, sono i primi esseri viventi che si formarono sulla Terra, circa 3,5 miliardi di anni fa.

Col tempo attraverso innumerevoli variazioni genetiche e selezione di caratteri, vennero prodotte nuove molecole e comparvero nuovi caratteri vitali. Si svilupparono così nuove forme viventi, fino all'estrema varietà odierna di funghi, di vegetali verdi, di animali.

Le cellule eucariote, più complesse, munite di un nucleo e di molti organelli interni, si formarono circa 1,5 miliardi di anni fa, quando alcune cellule di tipo batterico inglobarono, senza distruggerle, altre cellule semplici presenti in acqua. Si formarono così, attraverso il fenomeno dell'endosimbiosi, gli antenati di tutti gli organismi attuali, animali e vegetali.

Vegetale, Animale o Fungo?

Clorofilla e fotosintesi

Eucarioti fotosintetici

Vita in ambiente subaereo

Canali conduttori

Polline e semi

Fiori, frutti, infinite relazioni

 

- - -

Vita Vegetale è un programma di ricerca museologica botanica a cura di Rosa Camoletto Pasin, Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino.