Chiudi

Complesso monumentale di San Francesco - Museo Civico di Cuneo

Informazioni:

Via Santa Maria, 10
12100 Cuneo
Tel. +39 0171 634175
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

sito web www.comune.cuneo.gov.it

Orari
da martedì a domenica: dalle 15.30 alle 18.30
chiuso lunedì

ingresso a pagamento

Complesso monumentale di San Francesco - Museo Civico di Cuneo

Il Museo Civico di Cuneo è stato fondato dal professor Euclide Milano negli anni Trenta del secolo scorso.

Configurandosi come un'istituzione civica e territoriale, il Museo è composto da:

  • Sezione archeologica, articolata in Preistoria e Romanità. È costituita da donazioni storiche e acquisizioni di scavi recenti.
  • Collezione di arte sacra che ospita, fra le altre opere, alcune tavole di pregio attribuite a Defendente Ferrari.
  • Raccolta di ex-voto che ricrea l'interno di una cappella devozionale.
  • Sezione etnografica formata da una variopinta collezione di strumenti, materiali, attrezzi, abiti e gioielli rappresentativi delle comunità alpine locali.
  • Collezioni naturalistiche (mineralogica, entomologica, ornitologica, erbario).

Il Museo Civico di Cuneo è ospitato nel Complesso Monumentale di S. Francesco.
Esso comprende l'ex convento, oggi sede del Museo, e l'annessa chiesa, classificata come monumento nazionale e rara testimonianza architettonica di epoca medievale in città.
In questo luogo, probabilmente già a partire dal XIII secolo, si insediarono i frati francescani.
Dal XV secolo il Complesso diventa un importante punto di riferimento per tutta la cittadinanza cuneese.

L'intero Complesso monumentale è visitabile in circa un'ora e mezza.

Collezioni

Le collezioni naturalistiche del Museo Civico di Cuneo non sono attualmente esposte al pubblico ma sono conservate nei depositi.

Possono tuttavia essere visionate previa richiesta scritta da studiosi, studenti e docenti.

Esse comprendono:

  • Collezione ornitologica donata dal barone Savio di Bernstiel. Organizzata secondo schemi storico/classici, è formata da circa 200 esemplari rari, di provenienza territoriale ed extraterritoriale.
  • Collezione mineralogica donata da diversi benefattori, tra cui circa 600 pezzi provenienti da Europa, Asia, Africa e America donati da Giorgio Bogni.
  • Collezione entomologica organizzata secondo schemi storico/classici, oggetto di donazioni varie e risalente al primo museo fondato da Euclide Milano.
  • Erbario "Costabello". Collezione di circa 1600 specie vegetali di provenienza territoriale ed extraterritoriale organizzata secondo schemi storico/classici.

Biblioteca

Il Museo ospita una biblioteca specialistica, aggiornata su tematiche riguardanti i beni culturali, e archivi grafici e fotografici, tra cui il Fondo Vacchetta e il Fondo Scoffone.

Biblioteca e Archivio Storico sono visitabili su appuntamento durante l'orario di apertura del Museo.

Attività

Il Museo propone: