Chiudi

Museo di Storia Naturale "Faraggiana Ferrandi"

Informazioni:

Via Gaudenzio Ferrari, 13
28100 Novara
Tel. +39 0321 3702755
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

sito web www.comune.novara.it

Facebook

Orari
da martedì a venerdì: dalle 9.00 alle 12.30
sabato: delle 9.00 alle 12.30 | dalle 14.00 alle 19.00
domenica: dalle 14.00 alle 19.00
chiuso lunedì

Ingresso gratuito

Museo di Storia Naturale "Faraggiana Ferrandi"

Il Museo di Storia Naturale "Faraggiana Ferrandi" è il secondo museo naturalistico a livello regionale, dopo il MRSN di Torino, per le dimensioni dell'esposizione e per la consistenza delle collezioni.

Ricostruzioni ambientali e diorami presentano la fauna europea e di varie altre aree geografiche in uno stile moderno e scientificamente curato.

La visita autoguidata al Museo dura circa un'ora e mezza ma il tempo totale può variare a seconda del grado di approfondimento desiderato dal visitatore. Leggendo tutti i pannelli illustrativi si arriva anche a diverse ore di permanenza.

Il Museo ha sede nell'ottocentesco Palazzo Faraggiana, nel centro storico di Novara. È vicino alla Cupola Antonelliana della Basilica di San Gaudenzio, uno dei maggiori edifici al mondo costruiti interamente in mattoni e simbolo della città.

I cortili interni di Palazzo Faraggiana offrono una vista mozzafiato sulla mole della Cupola e sono piccoli ma efficaci polmoni verdi per il centro storico di Novara.
Nel cortile più interno è presente un giardino didattico con specie arboree e arbustive tipiche della Pianura Padana e un piccolo stagno artificiale con vegetazione palustre.

Il Museo è privo di barriere architettoniche.

Collezioni

La collezione zoologica del Museo "Faraggiana Ferrandi" è la seconda del Piemonte in ordine di grandezza, dopo quella del MRSN di Torino.
È costituita da poco meno di 2500 esemplari inventariati, di cui oltre 1200 specie di vertebrati. A questi si devono aggiungere 2 collezioni entomologiche con un totale di quasi 10.000 insetti.

Degli animali conservati, oltre 450 esemplari sono attualmente esposti in museo.
Di questi, oltre il 70% appartiene alla collezione storica della famiglia Faraggiana e raccolta grazie anche al contributo di Ugo Ferrandi. Il restante 30% proviene da acquisti recenti e donazioni da parte di privati o giardini zoologici.

Un piccolo assortimento di minerali e un erbario storico, comprendente piante raccolte nel territorio provinciale, completano il quadro delle collezioni naturalistiche.

Biblioteca

Il Museo non possiede una biblioteca ad uso pubblico.
Eventualmente, studiosi, ricercatori o studenti locali possono, contattando l'Ufficio Musei, visionare e consultare i volumi della biblioteca scientifica del Naturalista.

Attività

Il Museo propone:

  • attività didattica per avvicinare i giovani all'ambiente naturale e ai problemi di salvaguardia ambientale
  • giochi naturalistici interattivi per i bambini e gli adolescenti
  • giornate di studio a tema con specialisti e docenti universitari per gli adulti.

Pubblicazioni

Festari I., Museo di Storia Naturale Faraggiana Ferrandi. Le collezioni naturalistiche della città di Novara, Silvana Editoriale, 2009